ANTIPASTI VISUAL FOOD

Oggi a pranzo avevo i cuginetti e allora ho dato libero sfogo a ciò che ho imparato al corso di Visual  Food.

Ho aggiunto qualcosa di mio, i polipetti, che hanno bisogno della mano di Rita per essere migliorati, ma mi sono divertita ed è piaciuto tutto.

016

Dall’alto: rose di mortadella con olive – vasetto di tife (piccoli wurstel) – vaso di fiori (tramezzini) – il solito immancabile bruco di pomodorini ripieni – polipetti di wurstel – rose di carota con olivetta nera e calle di formaggio.

Il vaso di fiori: in un vaso di coccio, un cespo di insalata nel quale sono inseriti degli stecchini lunghi con dei tramezzini di burro e salame e il cuore di ciliegina di mostarda.

012

I polipetti: wursteln tagliati per il lungo per tre quarti, aperti i tentacoli,  gli occhi sono due grani di pepe e le alghe sono foglie di rucola.

014

ci sono anche quelli piccoli…

015

le calle sono di formaggio tagliato rotondo e arrotolato con un’oliva nera in mezzo (si vedono nella foto del tavolo) e le carote sono ritagliate con il temperaverdure della sezione attrezzi di Visual Food.

005

il bruco fatto con pomodorini, scavati e riempiti con una mousse di prosciutto cotto e ricotta.

003

004

Con un po’ di manualità e la tecnica che si impara ai corsi si possono ottenere dei piatti veramente originali.

14 pensieri su “ANTIPASTI VISUAL FOOD

  1. …piatti veramente originali e veramente buoni ….parola di cuginetta !!!!!!!
    ciaociao e ggggrazie

  2. Avevo già notato queste meraviglie ma ora sono venuta per guardare meglio e di sicuro ti rubo qualche idea! I wurstel poi mi piacciono troppo! Sono così carini e anche semplici nella realizzazione!! Ciao!

  3. Ciao Marika! Grazie per avermi fatto scoprire l’esistenza di quest’arte e grazie per essere passata da me! Ritorna, se ti fa piacere! Ne sarò felice.

    1. Se scopri le meraviglie che puoi fare non smetti più. Sai che quando sono invitata invece di portare dei fiori, porto degli antipasti elaborati così? Un successone.

I commenti sono chiusi.