Quanti modi di fare e rifare…pane allo zafferano

Standard

Questa volta,con tutte le Cuochine, siamo andati addirittura nel Gloucestershire per rifare una ricetta molto particolare di Euan, il pane allo zafferano.

Io penso sia  particolare perchè sono dei panini che si sposano bene con un buon the, almeno io ho provato così.

Ho voluto “rifarli” anch’io, ho fatto dei panini ed un pane intero, che è molto buono a fettine con del burro spalmato.

002

questa è la sua ricetta, a fianco le mie modifiche:

  • Un pizzico grande di filamenti di zafferano ( 1 cucchiaino di curcuma)
  • 1 cucchiaio di acqua bollente (omesso)
  • 150ml di latte
  • 125 g di burro non salato (100 gr.)
  • 100 ml d’acqua
  • 600 g di farina bianca per pane (Manitoba)
  • 5 g di sale marino fine
  • 7g di lievito di birra secco di azione veloce (preferibile lievito di birra in panetto)
  • 85 g di zucchero semolato
  • 1 uovo medio
  • 200 g di uva passa (200 gr frutta secca mista)
  • 2 cucchiai di miele per la glassa (facoltativo) (albume)

Ho fatto scaldare il latte, poi ho sciolto il burro nel latte ed ho aggiunto la curcuma, ho fatto raffreddare, poi in una ciotola ho messo la farina, il lievito e lo zucchero, ho aggiunto il latte completo e il sale. Dopo aver impastato bene ho aggiunto la frutta secca mista.

Ho lasciato lievitare per un paio d’ore.

Poi ho diviso la pasta, metà ne ho fatto panini che ho messo sulla teglia del forno e l’altra metà l’ho messa in uno stampo rettangolare.

Ho spalmato dell’albume e aggiunto dei pezzetti di frutta secca sul pane intero.

Ho lasciato ancora lievitare, poi nel forno statico a 200° per circa 30 min.

Buoni per colazione e anche per spuntino.

Con questa ricetta partecipo a: “Quanti modi di fare e rifare”

per il mese di ottobre 2013

LA NOSTRA CUOCHINA

Advertisements

»

  1. Buongiorno cara Marika!

    Ci ritroviamo in tanti stamattina
    al goloso richiamo della Cuochina!!
    Per questa ricetta in Inghilterra siam volati
    a preparar con Euan questi panini prelibati!
    All’interno dell’oro hanno il colore
    e al palato un delizioso sapore!
    Ti ringraziano con tutto il cuore Anna e Ornella
    per aver spignattato nella loro cucina bella!
    A novembre, mi raccomando, a cena o a pranzo
    non scordar l’appuntamento con lo Stufato di manzo!
    http://quantimodidifareerifare.blogspot.com/2012/10/stracotto-di-manzo-con-polenta.html

    Un abbraccio
    La Cuochina

  2. ciao Marika,
    splendida versione con la curcuma, frutta secca e il pezzo intero….ci piace MOLTO!
    brava, brava.
    Un bacio dalle 4 apine e ci vediamo a novembre con il giallo…ma di polenta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...