“Quanti modi di fare e rifare”..tucèn ad fa’sol e ov –

Standard

Questo mese tocca a me aprire la mia cucina per voi, cuochine/i dei “quanti”, lo faccio molto volentieri ed anche se è piccola, ci stiamo tutti ed anche se sulla porta della mia cucina c’è un cartello minaccioso per tenere lontani gli estranei….

DSCN4609

per voi non vale, la porta è aperta e mettiamoci a fare e rifare i “Tucèn ed fa’sol e ov” del mitico Fiorino.

Fiorino è un mio vicino di casa che ha appena compiuto 80 anni, ed un bravissimo cuoco, si diverte tutti i giorni a preparare la pasta sfoglia, i minestroni ecc. ed è la mia fonte per tutte le vecchie ricette di una volta. Ecco questa è proprio una di quelle, io questa volta l’ho rifatta, ma quella originale è qui.

INGREDIENTI:

  • passata di pomodoro,
  • prezzemolo tritato, una manciatina
  • aglio due spicchi
  • fagioli borlotti
  •  due uova
  • sale e un goccio di olio alla fine

Ho messo in una padella il pomodoro, un po’ d’acqua, l’aglio e il prezzemolo e l’ho fatto cuocere per circa 20 min. Poi ho aggiunto i fagioli scolati, dopo che li avevo lasciati a bagno tutta notte, dopo la cottura dei fagioli alla fine ho aggiunto le uova, le ho strapazzate, aggiunto sale ed è tutto pronto. Con un buon pane casalingo è una cena completa.

??????????

Se pensiamo che una volta questi cibi venivano preparati sulla “stufa economica”, anche se ci voleva molto tempo, all’ora di pranzo erano pronti. E’ un piatto ricco, gustoso anche se fa parte della cucina povera.

Grazie per essere stati con me e grazie a Cuochina per avermi invitato a partecipare. Il mese prossimo troviamoci tutti da Silvia, blog “una stella tra i fornelli” per preparare i “PICI ALL’AGLIONE”, ciao.

Con questa ricetta partecipo all’iniziativa di ” Quanti modi di fare e rifare” per il mese di febbraio 2014.

Annunci

»

  1. Buongiorno cara Marika,
    grazie della stupenda ospitalità. E’ stato molto divertente stare tutti insieme 🙂
    E siamo arrivati a febbraio, ancora invernale, piovoso, nevoso..con una ricetta ricca di tradizione, preparata come sempre tutti insieme con tanta gioia; perfetta per riscaldare sia il corpo che l’anima..Noi, la Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo tantissimo per la tua nuova stupenda, succulenta versione e ti aspettiamo a marzo da Stella con i Pici all’aglione
    Un abbraccio mondiale!

    La Cuochina

  2. Grazie Marika, finalmente ho capito chi è Fiorino!
    Questo è il mio piatto preferito sin da quando ero piccola un abbraccio e ti aspetto il mese prossimo nella mia cucina!

  3. Ciao Marika! Bella ricetta e bel blog, che ho scoperto grazie a Carla Emilia di “un’arbanella di basilico”… Non conoscevo questa ricetta, sembra buona e adattissima al clima freddo e piovoso 🙂
    Quanto vorrei un vicino come il tuo Fiorino!
    Ciao, Valentina

    • grazie, mi fa piacere che ti piaccia il mio blog, se ti fa piacere seguirmi avrai le novità in anteprima. Fiorino? Ce lo teniamo stretto, ma quante cose ci racconta oltre alle ricette…..abbraccio

  4. Grazie per avermi fatto conoscere questa delizia… nella sua semplicità non l’avevo mai provata… stavolta ho usato i ceci… ma prossimamente proverò coi fagioli! 🙂 Complimenti!!!

  5. Grazie per averci ospitato nella tua cucina, con piacere sono rientrata in questa bella iniziativa del quanti modi,….la ricetta merita davvero!!!

  6. ma dai !!! Marika
    troppo divertente e davvero invitante quella porta della cucina con la scritta STAFF ONLY
    che per LE CUOCHINE si è aperta e ci ha fatto sentire come a casa.
    Bellissima idea!!
    Un grazie grande grande a te e a Fiorino!!
    Un bacio dalle 4 apine

  7. Ciao marika è stato un piacere rifare questa tua ricetta, ti invidio il tuo amico Fiorino che ti racconta tutte queste belle tradizioni, ti aspetto quando sarà il mio turno di ospitarvi, un abbraccio

  8. Sono felice che hai aperto quella porta per noi io ho imparato un piatto nuovo e gustosimo che ho già rifatto , grazie per l’ospitalità !!!!!!
    Un bacione :-))

  9. Grazie Marika per averci aperto le porte della tua cucina, divertendoci a cucinare l’abbiamo un poco messa sottosopra vorrai scusarci…la ricetta del Sig. Fiorino ci è piaciuta tantissimo! Alla prossima!

  10. Grazie Marika, è stato un piacere cucinare qui con te, e questa ricetta ricca e saporita verrà sicuramente sfruttata…un’ottima cena, sana e gustosa! Grazie!!!

  11. Complimenti Fiorino! Io non mi azzardo proprio a preparare la pasta sfoglia XD
    Marika, questa ricetta è fantastica! Le rivisitazioni sono state fatte e ho scoperto un piatto ricco, ma che dico?! Ricchissimo!! Davvero volevo provare il gusto di quelle belle fagiolate dove quella fetta di pane ti dice “INZUPPAMI SUBITO QUI” . Sono davvero contenta! Grazie cara! Alla prossima!

  12. Ciao Marika!
    Che bella questa ricettina che hai condiviso con noi! Mio marito ha goduto tanto queste uova in sughetto, a me le uova non piacciono poi tanto, ma non ho resistito a fare una scarpettina nel sughetto!
    Grazie e alla prossima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...