Frittelle dolci di cavolfiore

Standard

Se c’è il detto “cavoli a merenda”, cioè che l’argomento non c’entra nulla con quello che si sta dicendo, allora proviamo proprio a metterceli a merenda, come spuntino, come dolce. Sì perchè ho fatto il cavolfiore dolce, con l’uvetta e lo zucchero a velo.

??????????

Ingredienti:

  • pezzi di cavolfiore
  • due cucchiai di pangrattato
  • due uova
  • uvetta
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di zucchero
  • zucchero a velo per la copertura

Prima di tutto ho lessato le cimette di cavolfiore con un poco di sale, poi, quando sono state un po’ raffreddate, ho unito il pangrattato, le uova, l’uvetta e lo zucchero.

Ho mescolato bene per rendere l’impasto consistente e in una padella ho messo un velo di olio, poi a cucchiaiate l’ho messo a cuocere, naturalmente ho usato il mio coperchio Wonder. Ho acceso gas alto, poi quando usciva il vapore l’ho abbassato al minimo, dopo 3 minuti ho girato le frittelle e richiuso con coperchio per altri 3 minuti.

Sono venute croccanti e dopo averle fatte asciugare sulla carta paglia, le ho messe nel piatto, allora le ho spolverizzate con lo zucchero a velo.

Facile anche da fare se vi avanza del cavofiore bollito, invece di riproporlo sempre allo stesso modo.

E così ho sfatato la leggenda, i cavoli a merenda c’entrano eccome.

Con questa ricetta partecipo al contest:

Come i cavoli a merenda del blog “Parole dolci”

torta verdura

 

Annunci

»

  1. Pingback: …come i cavoli a merenda | Parole dolci – Sweet words

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...