Archivi tag: passata pomodoro

POLLO NASCOSTO

Non ho mai amato molto il pollo e allora mia nonna, sempre lei, la mia indimenticabile nonna, per farmelo mangiare mi diceva, d’accordo, allora te lo faccio coperto, così non lo vedi.

Mi sono ricordata della sua ricetta ed oggi l’ho preparato, in rosso le mie modifiche.

INGREDIENTI

  • 5 sopracosce di pollo
  • passata di pomodoro (fatta da me)
  • olive – foggiane fresche messe sott’olio da me
  • farina per infarinare
  • sale  (salamoia bolognese)
  • olio

Infarinare le sopracosce e farle rosolare nell’olio a fuoco vivace.

Aggiungere poi la passata di pomodoro, le olive e il sale, lasciare rapprendere un po’ e poi incoperchiare e abbassare la fiamma.

Dopo circa 20 minuti sono pronte, io le ho servite con del purè, ma vanno bene anche accompagnate dalla polenta, oppure si può preparare del riso in bianco ed accostarlo al pollo nel piatto.

Sì lo so, è una ricetta semplice, ma la preparava mia nonna già quando era giovane lei. Quindi oltre che buona, per me è infarcita di bei ricordi.

PEPERONPOMI’

Eccovi la mia peperonpomì, vi domanderete cosa sono quelle strane fettine dentro alla pentola? Sorpresa che poi vi svelerò..

Ingredienti

quattro peperoni tra verdi, gialli e rossi

una cipolla – uno spicchio di aglio

olio di oliva

olive verdi sott’olio (le mie)

un bicchiere di vino bianco

salamoia bolognese (fatta da me, con sale, rosmarino, aglio, salvia, timo e pepe bianco)

passata di pomodoro POMI’

e, su consiglio della Nonna, delle fettine di mela che rendono più digeribile la peperonata.

Far soffriggere la cipolla e l’aglio in un poco di olio d’oliva, aggiungere i peperoni a pezzetti, lasciarli scottare e chiudere la pentola. Dopo un poco scoperchiare, aggiungere il vino bianco, far evaporare e quindi aggiungere la mela (che si consumerà tutta) e la passata di pomodoro, salare e alla fine, dopo circa venti minuti, aggiungere le olive sott’olio.

Ve ne avanza? La potrete usare, tritandola grossolanamente, per condire dei bucatini.